I falchi son tornati

Non è un caso che in questi giorni alcuni dei principali protagonisti del partito della austerità cieca e sorda abbiano fatto sentire la loro voce con innegabile sincronia.La presidente della BCE signora Lagarde dall’elegante ritrovo di Davos ha ribadito senza ombra di dubbio che la inflazione va combattuta alzando i tassi di interesse.E il truce…

Serve più programmazione per affrontare le emergenze

Diciamoci la verità, siamo un popolo che dimentica in fretta. E abbiamo sostituito la cultura della programmazione che pure per i decenni successivi all’ultima guerra aveva caratterizzato il nostro Paese, con quella dell’emergenza e della memoria corta. Attoniti, indignati, pronti a grandi dichiarazioni retoriche e a roboanti professioni di fede dinanzi a ogni fatto drammatico,…

Il coraggio di restituire una buona reputazione al Parlamento europeo

Ventitrè anni fa accuse di malagestione, con il caso dell’assunzione di un dentista francese, aprirono le porte alle dimissioni dell’allora presidente della commissione europea Santer. Oggi è il Parlamento europeo, il cuore della democrazia europea, ad essere l’epicentro di una vicenda devastante che ha scosso profondamente le coscienze provocando stupore e sgomento. Il sentimento è…

L’Europa e’ morta ! Viva l’Europa

Non e’ la prima volta che ad un sussulto di vitalità’ persino insperato, segua un’afasia, una paralisi tanto drammatica quanto imbarazzante. Il “cigno nero”, il virus tremendo che ha devastato il Mondo, era riuscito a fare ciò che i più accaniti europeisti come noi non eravamo riusciti: tutta la Ue decideva di mutualizzare il Debito…

Santa Barbara

In questo giorno speciale dedicato a Santa Barbara ho espresso la profonda gratitudine di tutta la comunità ai Vigili del Fuoco, che, unitamente alle Forze dell’ordine, alla Polizia Locale, ai nostri volontari, garantiscono la nostra sicurezza, prevengono i rischi, alleviano le sofferenze, assistono in caso di bisogno. Il mio pensiero pieno di riconoscenza e di…

Il ruolo futuro dell’Unione europea

Negli ultimi giorni mi sono soffermato su due articoli di riflessione sul futuro particolarmente interessanti. Quello di Fabrizio Maronta su Limes e l’ampia previsione sugli scenari prioritari del 2023 sull’Economist. Maronta titola ”la guerra affama Caoslandia” e si sofferma sugli effetti drammatici della guerra che approfondisce il fossato scavato dal Covid, sottolineando in particolare la…