Vengo anch’io… no tu no

Nelle prossime ore inizieranno le votazioni per il presidente della Repubblica. Per me sarà la prima volta e mi sento emozionato se penso che anche il mio voto contribuirà ad una scelta fondamentale per la vita della Repubblica, per i rapporti con l’Europa e con il mondo. Ma quando guardo alla platea dei grandi elettori composta…

Vent’anni …

Chi non ricorda la bellissima canzone di Massimo Ranieri … Canzonissima 1970… Con un po’ di fantasia anche la moneta che portiamo nelle nostre tasche potrebbe intonare le note di quella canzone. Vent’anni fa entrava in circolazione l’euro. È quindi una buona occasione per fare il bilancio di quello che l’euro ha consentito di realizzare…

Il nostro destino legato all’Africa

Abbiamo più volte sottolineato quanto l’Africa sia prioritaria per il destino di tutti noi. Oggi in particolare l’instabilità nel Sahel sta assumendo contorni drammatici: crisi politica in Mali, persistenza di gruppi jihadisti in Niger, difficile transizione in Ciad e rialzo dei prezzi dei generi alimentari rischiano di aprire una stagione di nuovi flussi migratori che…

Salvini profitta con tempestivo cinismo della precarietà di Berlusconi …

Salvini profitta con tempestivo cinismo della precarietà di Berlusconi e prova ad annettere Forza Italia sia pure col dolcetto della federazione. I tanti che non vogliono morire leghisti perché sono liberali e socialisti, cattolici democratici e autenticamente europeisti battano un colpo se vogliono impedire che la loro voce sia sempre più flebile e ininfluente. Scoppia…

La politica osi studiare

Pensavo si trattasse di una vecchia rivista trovata per caso, e invece no, il titolo che ho riportato in cima al mio pezzo apre una riflessione del Prof. Mario Morcellini grande personalità scientifica della Università La Sapienza che compare nell’ultimo numero della Rivista Formiche. La riflessione è una ode alla conoscenza, allo studio, all’apprendimento sempre…

Inquietudini

Non penso che bisogna nascondere le proprie inquietudini soprattutto quando da esse si spera venga un qualcosa di positivo. Confesso che la uccisione del nostro ambasciatore nella repubblica democratica del Congo, del carabiniere di scorta e l’autista, e il drammatico suicidio di un grande servitore dello Stato e mio amico Antonio Catricalá, mi hanno sconvolto…

Il veleno e il rispetto

Le parole volgari e ributtanti rivolte alla Onorevole Giorgia Meloni sono il segno triste di una attitudine perversa dura a morire, quella di usare l’arma del veleno nella lotta politica. Non è la prima volta e temo non sarà l’ultima. Eppure il rispetto verso gli altri e verso se stessi, l’altrui e la propria umanità,…